L’ACF ALESSANDRIA FERMA 0 A 0 IL CAPRERA. ”BUONA PRESTAZIONE, TROPPI ERRORI SOTTO PORTA”.


Termina con un pareggio la sfida tra Alessandria e Caprera.Gara che nonostante le reti bianche non ha mancato di emozioni. l’Alessandria che per le occasioni avute avrebbe forse meritato qualcosa di più, come dichiarato anche dallo stesso mister al termine dei 90 minuti.
Nel primo tempo Giada Bagnasco dalla fascia fraseggia con Arroyo, ha l’occasione di portare in vantaggio L’Acf Alessandria, ma il portiere ospite si oppone al suo tentativo. Non è da meno la giovanissima Angelica Dalerba dall’altra parte, che salva il risultato con una fantastica parata su calcio di punizione con il pallone indirizzato all’incrocio dei pali. Nel tutto per tutto anche Gaia Garavelli salva un gol sulla linea a portiere battuto per le grigie.
Nella ripresa, l’Alessandria spinge in avanti e Arroyo colpisce il palo. La difesa alessandrina è molto attenta a non concedere quasi nulla al Caprera, la cui occasione più nitida viene nuovamente neutralizzata da Dalerba che dalla breve distanza si oppone al tiro dell’attaccante ospite. Giornata amara anche per Di Stefano che dalla sinistra dà l’illusione del gol, ma la palla è fuori.
Nella seconda frazione di gioco, mister Giovanetti opta per tre cambi, entrano Bergaglia, Stella e Avello sostituendo Luison, Arroyo e Ravera.Al termine della gara Mister Giovanetti dichiara: ”La prestazione mi è piaciuta, la squadra ha saputo offendere e difendere, qualche errore di troppo sotto porta ma il calcio è così” – continua – ”Prendiamo questo punto con ottimismo, in queste due settimane cercheremo di lavorare al meglio per preparare la trasferta contro il Campomorone”.